NUOVI PROGETTI 2021/2022

n prog

LE NUOVE RSA DI GRUPPO GHERON IN APERTURA NEL 2021/2022

Prosegue anche nel 2021 e 2022 la crescita di Gruppo Gheron che lo vedrà di nuovo protagonista di altre importanti realizzazioni di residenze sanitarie assistenziali che consolideranno la sua già diffusa presenza nel Nord Italia e non solo, con il nuovo cantiere di Cecina (LI) in Toscana, Gruppo Gheron  si afferma anche in Centro Italia.

LO SVILUPPO IN PIEMONTE

RSA Servais a Torino (TO)

La nuova ultramoderna RSA di Gruppo Gheron.

APERTURA AL PUBBLICO: 23 AGOSTO 2021

Dopo l’apertura nel 2020 delle nuove RSA Debouchè e RSA Miraflores a Nichelino (TO), GRUPPO GHERON è pronto ad inaugurare nei prossimi mesi RSA SERVAIS, la nuova "ammiraglia" del Gruppo.

serv

Proprio così RSA SERVAIS, nata in tempi di pandemia, racchiude in sé un nuovo concetto di residenza per anziani, dove anche il progetto, a cura dell’arch. Giovanni Pierro, dello Studio Pierro di Torino, ha trasformato un ex stabile IBM degli anni ’70 in un avveniristica “nave da crociera”. La riqualificazione dell’immobile ha mantenuto l’originale “griglia” in cemento che riveste il fabbricato ma è stato mitigato dalla presenza di grandi vetrate che riflettono il cielo e di vele spiegate che donano all’intero complesso un senso di leggerezza.

Può sembrare un controsenso il tema delle vele e del bastimento, invece il concept progettuale ha consentito di sviluppare un progetto di arredi interno e di comunicazione ad hoc ispirato ad un viaggio immaginario lungo una rotta che parte da Trieste, tocca diversi porti italiani che rappresentano i nuclei dei reparti e circumnavigando lo stivale approda alle due grandi isole Sardegna e Sicilia, al sesto e settimo piano.

Un viaggio immaginario che in epoca Covid ha ancora più valenza perché consentirà ai futuri ospiti di muoversi su questa ‘’nave’’, dove ad ogni piano potranno ammirare le infinite bellezze della nostra Italia e con una Hall Mediterraneo, situata all’ingresso della struttura, che accoglierà visitatori ed ospiti con i colori e i temi del mare.

vol serv

RSA SERVAIS accreditata e convenzionata con ASL TO1, è situata in via Giovanni Servais, quartiere Parella di Torino ed offre complessivamente 200 posti letto suddivisi in camere singole e doppie: le camere luminosissime e molto ampie sono dotate di tutti i comfort e di bagno privato. A piano terra è previsto un Centro Diurno Integrato per 20 persone.

Il nuovo complesso, realizzato con i migliori standard qualitativi e di ultima generazione è una struttura tecnologicamente all’avanguardia in ambito socio assistenziale e sanitario. La struttura, secondo gli standard costruttivi di Gruppo Gheron viene costruita in classe A++++, al fine di garantire un basso impatto di consumo di CO2.

A completamento delle residenze, gli ospiti possono beneficiare di un giardino interno, inoltre un ampio parcheggio sarà a disposizione dei visitatori.

Una proposta completa di servizi assistenziali, sanitari e riabilitativi, una struttura moderna e confortevole con personale altamente qualificato, sono gli elementi che vanno a consolidare il piano di interventi di Gruppo Gheron in Piemonte. La nuova RSA contribuisce inoltre ad una significativa ricaduta occupazionale per il territorio, infatti a regime sono occupate più di 100 persone, con una prevalenza di OSS e Infermieri/e.

Il progetto è stato affidato all’Architetto Giovanni Pierro dello Studio Pierro di Torino che ha progettato sia la prima RSA di Gruppo Gheron a Nichelino, la ‘’SAN MATTEO’’ (inaugurata a dicembre 2017) sia le due nuovissime RSA DEBOUCHÈ E MIRAFLORES aperte a maggio 2020.

Sempre dal medesimo Studio sono state progettate le RSA CHIABRERA34 e RSA MASSIMO D’AZEGLIO adiacenti al Parco del Valentino a Torino ed inaugurate a giugno 2019.

La realizzazione della RSA SERVAIS è stata affidata all’Impresa costruttrice Carron Cav. Angelo S.p.A. con sede a Treviso.

Il direttore di struttura è il dott. Marcello Cao
Per ulteriori informazioni in merito alla nuova RSA, per conoscere le modalità di ingresso per futuri ricoveri:
RSA SERVAIS
Servizio Accoglienza
Via Giovanni Servais, 125
10146 Torino (TO)
Tel. 011 19839855
rsaservais@gruppogheron.it

LO SVILUPPO IN VENETO

Il piano di sviluppo in VENETO, prevede la realizzazione nel triennio 2020-2022 di numerosi CENTRI SERVIZI ANZIANI/RSA di 120 posti letto ciascuno, situati nei Comuni di PIANIGA CAMPODARSEGO, MASERA’ DI PADOVA, CODEVIGO, SAN MARTINO DI LUPARI, MESTRE, VIGONZA, FRASSINELLE POLESINE e BOSCHI SANT'ANNA.

Qui di seguito riportiamo l’elenco delle RSA di prossima apertura e i relativi indirizzi mail di contatto per ciascuna RSA. Le strutture sono state dedicate ai pittori nati in Veneto.

 

PER TUTTI I CENTRI SERVIZI ANZIANI/RSA DEL VENETO, per conoscere le modalità di ingresso per futuri ricoveri nelle strutture e per l’invio delle candidature contattare:
Silvia Morsoletto - Referente Start up Veneto
Tel. 347 9446604 oppure tramite mail agli indirizzi riportati sopra.

CAMPODARSEGO (PD) - CENTRO SERVIZI ANZIANI "MANTEGNA"
Aperto ad Ottobre 2020

volantino mant

 

Il Centro Servizi Anziani di Campodarsego (PD), convenzionato con la ULSS 6, è situato in via Mozart 1, nelle adiacenze del centro storico, in un’area ricca di verde.
In omaggio ai pittori veneti si chiama CSA "MANTEGNA".
Il Centro Servizi Anziani di Campodarsego, è una moderna struttura per persone anziane non autosufficienti dotata di tutte le migliori tecnologie, impianti e standard gestionali di alto livello.

Per ulteriori informazioni in merito alla nuova Residenza per Anziani/Centro Servizi "MANTEGNA" di CAMPODARSEGO (PD), per conoscere le modalità di ingresso per futuri ricoveri nelle strutture:
 csamantegna@gruppogheron.it
Tel. 049 8592878

Consulta la sezione dedicata sul sito: Clicca qui

SAN MARTINO DI LUPARI (PD) - CENTRO SERVIZI ANZIANI "TIEPOLO"

APERTURA AL PUBBLICO: 1 OTTOBRE 2021

800X400 banner apertura al pubblico Tiepolo

tiepo

Il Centro Servizi Anziani di San Martino di Lupari è situato in via Del Confine, 7.
Come le altre strutture del Gruppo Gheron, in omaggio ai pittori veneti è stato dedicato al Tiepolo.

Il Centro Servizi Anziani Tiepolo di San Martino di Lupari dispone di 120 posti letto, suddivisi in quattro nuclei da 30, composti da camere doppie e singole, tutte climatizzate, con TV e ampio bagno privato. Il servizio di ristorazione, è interno ed è molto accurato. L’edificio è dotato di tutti gli spazi necessari per una ottimale fruibilità della struttura da parte degli ospiti, garantendo così non solo adeguati livelli di assistenza di tipo sanitario-riabilitativo con ambulatori e palestre, ma anche spazi dedicati alla socializzazione.

Ulteriori servizi a disposizione degli ospiti: parrucchiere, podologo, servizio di fisioterapia e varie attività educative.
La struttura circondata dal verde, si trova in un contesto tranquillo e facilmente accessibile.

Il progetto è stato affidato allo Studio Tomasello Architetti Associati sito in Via Roma 68 a Massanzago (Pd). Il progetto prevede una struttura che esternamente si configura come una aggregazione di corpi di fabbrica e richiama l’architettura delle case di Venezia. Il nuovo Centro Servizi ha una superficie coperta pari a circa 2.125 mq, ai quali si sommano circa 108 mq del volume tecnico esterno alla struttura stessa. Il Centro Servizi Anziani si sviluppa su tre piani fuori terra. Gli spazi sono progettati per essere adattati in base all’evoluzione dello stato di salute dell’anziano e sono articolati in modo da essere tutti accessibili agli operatori, agli ospiti e alle persone che si recano nella struttura per fare loro visita.

Per ulteriori informazioni in merito alla nuova Residenza per Anziani/Centro Servizi "TIEPOLO" di SAN MARTINO DI LUPARI (PD), per conoscere le modalità di ingresso:
 
Tel. 049 8597380 - csatiepolo@gruppogheron.it

Consulta la sezione dedicata sul sito: clicca qui

PIANIGA (VE) - CENTRO SERVIZI ANZIANI "TINTORETTO"

APERTURA PREVISTA: AUTUNNO/INVERNO 2021

tinto1

tinto2

Il Centro Servizi Anziani di Pianiga sorgerà a Cazzago di Pianiga in via Cazzaghetto, 7.
In omaggio ai pittori veneti si chiamerà RSA "TINTORETTO", nel 2019 si celebrarono infatti i 500 anni dalla nascita del famoso pittore Jacopo Robusti, detto "Il Tintoretto" che nacque a Venezia nel 1519.

Il Centro Servizi Anziani di Pianiga (PD) adotterà i medesimi standard costruttivi della RSA ‘’MANTEGNA’’ di Campodarsego.
I posti letto saranno complessivamente 120, suddivisi in camere doppie e singole, tutte climatizzate, con TV e ampio bagno privato. Il servizio di ristorazione, molto accurato, è interno. L’edificio sarà dotato di tutti gli spazi necessari per una ottimale fruibilità della struttura da parte degli ospiti, garantirà non solo adeguati livelli di assistenza di tipo sanitario-riabilitativo con ambulatori e palestre, ma anche spazi dedicati alla socializzazione.
Ulteriori servizi a disposizione degli ospiti: parrucchiere, podologo, fisioterapia e attività educative.
La struttura sarà ben inserita nel tessuto esistente e circondata dal verde, facilmente accessibile al territorio.

Per ulteriori informazioni in merito alla nuova Residenza per Anziani/Centro Servizi "TINTORETTO" di PIANIGA (VE), per conoscere le modalità di ingresso per futuri ricoveri nelle strutture e per l’invio delle candidature contattare:
Silvia Morsoletto - Referente Start up Veneto
Tel. 041 862 4034 - Tel. 347 9446604 - rsatintoretto@gruppogheron.it

MASERÀ DI PADOVA (PD) - CENTRO SERVIZI ANZIANI "TIZIANO"

APERTURA PREVISTA: AUTUNNO/INVERNO 2021

mase1

mase2

Il Centro Servizi Anziani di Maserà sorgerà in via Monslgnor L. Zane
In omaggio ai pittori veneti si chiamerà RSA "TIZIANO".

Il Centro Servizi Anziani TIZIANO di Maserà di Padova (PD) adotterà i medesimi standard costruttivi della RSA ‘’MANTEGNA’’ di Campodarsego.

Molto ricercata nell’aspetto architettonico, la struttura sarà all’insegna del verde. Una parete della residenza, totalmente rivestita di verde verticale e un giardino pensile faranno da cornice all’area di accesso alla residenza.

Le ampie vetrate dei saloni affacciati sui colli euganei saranno illuminate dal sole tutto il giorno, sarà la ‘’casa del sole’’, un posto perfetto dove gli anziani potranno trascorrere le loro giornate immersi nella natura.

I posti letto saranno complessivamente 120, suddivisi in camere doppie e singole, tutte climatizzate, con TV e ampio bagno privato. Il servizio di ristorazione, molto accurato, è interno. L’edificio sarà dotato di tutti gli spazi necessari per una ottimale fruibilità della struttura da parte degli ospiti, garantirà non solo adeguati livelli di assistenza di tipo sanitario-riabilitativo con ambulatori e palestre, ma anche spazi dedicati alla socializzazione. Un poliambulatorio, realizzato vicino alla Centro Servizi, sarà a disposizione dei residenti.

Ulteriori servizi a disposizione degli ospiti: parrucchiere, podologo, fisioterapia e attività educative.

La struttura sarà ben inserita nel tessuto esistente e circondata dal verde, facilmente accessibile al territorio.

Per ulteriori informazioni in merito alla nuova Residenza per Anziani/Centro Servizi "TIZIANO" di Maserà di Padova, per conoscere le modalità di ingresso per futuri ricoveri nelle strutture e per l’invio delle candidature contattare:
Silvia Morsoletto - Referente Start up Veneto
Tel. 347 9446604 - csatiziano@gruppogheron.it

LO SVILUPPO IN LOMBARDIA

MILANO NORD - RSA LIMBIATE

APERTURA PREVISTA: AUTUNNO/INVERNO 2021

Dopo l'apertura, avvenuta a settembre 2020, delle NUOVE RESIDENZE ASSISTITE "I Giardini di Senago" - SENAGO (MI), a LIMBIATE sono in fase di costruzione 3 nuovi edifici, situati nel medesimo complesso in via Trieste, 131 a Limbiate, per un totale di 300 posti letto e un centro diurno per anziani.

limbiate nuovi progetti

Strutture all’avanguardia dotate di ogni comfort

Il nuovo immobile è costituito da 4 piani per un totale di 300 posti letto. Tutte le camere hanno bagno dedicato, letti elettrici ergonomici, supporti elettrici di movimentazione e domotica. Le nuove RSA si caratterizzano anche per presenza di due Nuclei dedicati agli Ospiti con fragilità cognitiva (Alzheimer), tanto in fase iniziale che avanzata e di un giardino pensile protetto a loro esclusivamente dedicato. Le RSA sono in grado di rispondere anche a bisogni riabilitavi motori grazie a palestre dedicate e sono anche dotate di un ampio giardino esterno attrezzato La struttura sarà completamente cablata in Wi-Fi, dotata di domotica e con totale informatizzazione sanitaria integrata per tutti gli Operatori. Il complesso disporrà di un Centro Diurno integrato per il supporto quotidiano degli anziani del territorio. Maggiori informazioni sulle nuove RSA seguiranno a breve.

La progettazione è stata affidata allo Studio Montagner e Associati di Cesano Maderno, mentre la realizzazione dell’opera è stata affidata all’Impresa di costruzioni CARRON di Treviso.

Sempre a cura dello Studio Montagner gli altri progetti delle RESIDENZE ASSISTITE GROANE di Gruppo Gheron a Cesano Maderno (MB), aperte al pubblico in ottobre 2018 ed immerse nel verde del parco omonimo e le RESIDENZE ASSISTITE “I GIARDINI DI SENAGO” aperte a settembre 2020.

Per ulteriori informazioni sulle nuove Residenze Assistite di Limbiate e per conoscere le modalità di ingresso per futuri ricoveri in struttura/iscrizione al Centro Diurno contattare:
Tel. 02/40709688
Email: rsalimbiate@gruppogheron.it
oppure contattare il servizio accoglienza della RSA GROANE, in attesa dell’apertura delle RSA.

 

LO SVILUPPO IN TOSCANA

CECINA (LI)

RSA CECINA e RSA PARCO DEL TOMBOLO (LI)

Apertura prevista Autunno 2021

cecina li

Il nuovo complesso residenziale realizzato a Cecina (Via Aurelia Sud, 83) è costituito dalla RSA Cecina e dalla RSA Parco del Tombolo, due edifici adiacenti ma distinti, con ingressi separati e giardini indipendenti.

RSA Cecina accoglie 80 posti letto (camere singole e doppie) per anziani non autosufficienti, di cui 10 con bassa intensità assistenziale.

Anche RSA Parco del Tombolo ha a disposizione 80 posti letto (camere singole e doppie) così suddivisi:

  • 20 con disabilità motoria
  • 20 non autosufficienza stabilizzata
  • 20 Residenzialità Sanitaria Intermedia
  • 20 con disabilità cognitivo comportamentale

A questi ultimi ospiti affetti da disturbi neuro cognitivi (Alzheimer), al primo piano, è stato realizzato un giardino pensile protetto, che permetterà in tutta sicurezza l’accesso all’esterno direttamente dal salone. In questo edificio è presente, inoltre, anche un Centro Diurno.

Al piano terra di entrambe le strutture vi sono collocati i saloni, le palestre, gli ambulatori e i locali destinati ai servizi generali, mentre ai due piani superiori sono presenti le camere personali degli ospiti.

Nello specifico, in ogni piano troviamo 8 camere singole e 16 doppie: entrambi sono dotati di bagni autonomi, un salone centrale e i bagni assistiti.
L’architettura progettuale ha avuto tra i suoi principali obiettivi quello di integrarsi con il contesto naturale e urbano, offrendo una maggiore accoglienza e una migliore qualità di vita, e riducendo così ogni barriera architettonica.

RSA Cecina e RSA Parco del Tombolo sono state entrambe realizzate con soluzioni ecocompatibili e di riduzione dell’impatto ambientale: tra queste, vale la pena menzionare un complesso di termoregolazione in grado di gestire completamente da remoto tutto l’impianto, garantendo in questo modo ricambi di aria primaria e di climatizzazione, con risultati di stabilità climatica e un miglioramento dello stato di benessere di ospiti e operatori.

È inoltre presente, in entrambi gli edifici, un sistema centralizzato di ossigeno medicale, con bocchette terminali disponibili presso ogni letto.

Anche la gestione delle cartelle cliniche è all’avanguardia: Gruppo Gheron ha adottato già da diversi anni un Dossier Sociosanitario integrato e informatizzato, che provvede alla raccolta e alla classificazione delle informazioni, oltre che alla gestione e al controllo dell’attività clinica e assistenziale nel suo complesso.

Tra le dotazioni presenti nelle due RSA troviamo:

  • sollevatori a binario in ogni camera e con binario ad H nei bagni assistiti e nelle palestre. La deambulazione assistita dal sollevatore può anche essere graduata con carici di pressione parziale;
  • letti a comando elettrico a tre snodi e altezza variabile, dotati in prima fornitura di materassi antidecubito a lenta memoria ad elevato comfort, a cui si unisce la possibilità di sostituzione con materassi antidecubito per rischio più elevato con sensore di pressione che interagisce con il peso esercitato dall’ospite.
  • bagni assistiti dotati di vasche a miscelatore automatico e ad altezza L’ingresso in vasca può essere supportato dal sollevatore a binario ad H o da un sollevatore a barella. Saranno anche disponibili Sedie Doccia.
Per ulteriori informazioni in merito a RSA Cecina e RSA Parco del Tombolo:
Tel. 0586 1942246
Email: rsacecina@gruppogheron.it