LE RESIDENZE SANITARIE ASSISTENZIALI

servizi foto

RSA è l’acronimo di Residenza Sanitaria Assistenziale, un tempo comunemente chiamata Casa di Riposo.

La RSA è una struttura residenziale non ospedaliera, ma con una impronta sanitaria, finalizzata a fornire accoglienza, prestazioni sanitarie e di recupero, tutela e trattamenti riabilitativi a persone anziane in condizioni di non autosufficienza fisica e psichica, prive di un supporto familiare in grado di provvedere ad erogare a domicilio interventi sanitari continui e l’assistenza necessaria.

Le RSA sono volte a coniugare le esigenze di assistenza sanitaria con le esigenze di assistenza tutelare ed alberghiera. I ricoveri possono essere temporanei o a tempo indeterminato.

Esistono molti modelli diversi di RSA, variabili soprattutto in base alla regione, così come variano anche gli standard assistenziali. In base alle indicazioni generali del Ministero della Salute, le RSA sono localizzate in zone urbanizzate, integrate con il contesto preesistente, al fine di evitare all’ospite ogni forma di isolamento o allontanamento dall’ambiente sociale di appartenenza. Le RSA di base accolgono anziani non autosufficienti con limitazioni di autonomia di ogni genere (fisiche, mentali e sociali) non assistibili a domicilio.
Le RSA possono inoltre essere pubbliche (del Comune o della Asl), private convenzionate o completamente private. Nella stessa struttura possono esserci sia posti letto in convenzione, sia privati.
Le RSA sono organizzate in moduli o nuclei. L’organizzazione per moduli consente di accogliere, nella stessa RSA, gruppi di ospiti con problematiche diverse.

All’interno di alcune RSA infatti si possono trovare i Nuclei Alzheimer/Protetti, piccoli nuclei a carattere residenziale, destinati ad ospiti con disturbi cognitivi e del comportamento, con l’obiettivo di garantire agli stessi le necessarie condizioni di protezione, sicurezza, cura ed allo stesso tempo ritmi di vita e stimoli “riabilitativi” adeguati alle loro ridotte capacità cognitive e funzionali dall’esordio della malattia alla fase terminale.

Un’equipe di personale specializzato assicura quotidianamente agli ospiti un adeguato livello di cure specifiche nel trattamento dei disturbi cognitivi e di controllo dei disturbi del comportamento utilizzando metodiche riabilitative, farmacologiche ed educative atte a conseguire gli obiettivi più consoni per ogni singolo paziente ed offrire l’assistenza più adeguata ai suoi bisogni.

E’ garantita 24 ore su 24 l’assistenza medica, infermieristica e assistenziale

Le RSA di Gruppo Gheron che dispongono di Nuclei Alzheimer/Protetti sono:

Tutte le strutture di Gruppo Gheron sono Residenze Sanitarie Assistenziali.